PROGETTO INCLUSIVITA’ “Natale a suOn di musIca”

Ha preso il via in questi giorni il progetto inclusività “Natale a suon di musica”, al quale stanno partecipando tutte le sezioni della scuola dell’infanzia e tutte le classi della scuola primaria del 3° C.D. “Cotugno” di Andria.

IMG_20171210_095815.png

Ciascun alunno viene coinvolto attivamente in un momento musicale natalizio, fornendo il proprio contributo a partire dall’allestimento dell’ambiente, attraverso la realizzazione di luminarie e di rappresentazioni di slitte e renne “ad impronta” da parte di tutti gli alunni del Circolo. Entrando in questo luogo “magico”, ricco di decorazioni a tema natalizio realizzate con materiali di riciclo (camino, buca delle letterine, stelle di Natale, albero di Natale, fiocchi di neve…), l’alunno entra in uno spazio a misura di bambino e acquisisce la consapevolezza dell’importanza del proprio contributo all’interno del gruppo classe e del gruppo scuola. Al fine di favorire l’integrazione e la valorizzazione della diversità attraverso la partecipazione di alunni con bisogni educativi speciali, guidati dai compagni di classe, il progetto si articola attraverso momenti di riflessione, brainstorming, metacognizione, passando per  un momento prettamente musicale di conoscenza dello strumentario Orff e di spunti creativi per la realizzazione di semplici strumenti musicali con materiale di uso comune,  fino a giungere all’esecuzione corale e strumentale di due brani natalizi “Regali di Natale” e “Natale d’accoglienza” che quest’anno rappresentano la colonna sonora del Circolo in questi giorni di attesa della festività.

 

 

Annunci

3 dicembre 2017 Giornata internazionale delle persone con disabilità

Risultati immagini per giornata mondiale disabilità 2017

Si celebra oggi la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità 2017, con lo scopo di promuovere una più diffusa e approfondita conoscenza sui temi della disabilità, sostenere la piena inclusione delle persone con disabilità in ogni ambito della vita e combattere qualsiasi forma di discriminazione e violenza.

Ogni anno le Nazioni Unite scelgono un tema e per il 2017 sarà:

“Trasformazione verso una società sostenibile e resiliente per tutti”.

“Per essere protagonisti – ha affermato il Presidente Nazionale ENS Giuseppe Petrucci – le persone con disabilità devono poter vivere autonomamente e partecipare attivamente a tutti gli ambiti della vita. La strada per abbattere ogni barriera è ancora lunga, ma con Giornate come questa, che servono sia a sensibilizzare sulle problematiche sia a promuovere una nuova narrazione delle disabilità, ci avviciniamo alla meta della piena inclusione.”

AL 60° ZECCHINO D’ORO UNA CANZONE SULLA DISLESSIA

“L’asinello Nunù”: un bel modo di entrare con semplicità e leggerezza assieme ai più piccoli nel mondo dislessia.

Questo il testo della canzone:  

SOLISTA: Se tu chiami “somaro” l’asinello Nunù

E’ sicuro ed è chiaro non conosci Nunù.
Certo con le parole trova difficoltà
Fanno salti di gioia quando le leggerà.
Non lo fa per dispetto è perfetto perciò
Io con tanto rispetto sempre l’ascolterò.
L’anisello Nunù non fa iò iò
Ma lo sentì però esclamare oì oì
E’ così che lui raglia
Non è un dramma se sbaglia quando legge così!

TUTTI: L’anisello Nunù non fa iò iò

Ma lo sentì però esclamare oì oì
Il suo verso è diverso
C’è chi resta perplesso quando raglia oì!

SOLISTA: Con il suo dizionario studia tanto Nunù
Ma se legge al contrario non ha colpe Nunù

CORO: Tante volte è distratto sembra che non è qui

SOLISTA: Spesso la G di Gatto la confonde con C,
Non è un lupo mannaro non è raro si sa

TUTTI: E’ un vero somaro chi lo punzecchierà!

SOLISTA: L’anisello Nunù non fa iò iò
Ma lo sentì però esclamare oì oì
E’ così che lui raglia
Non è un dramma se sbaglia quando legge così!

TUTTI: L’anisello Nunù non fa iò iò
Ma lo sentì però esclamare oì oì
Il suo verso è diverso
C’è chi resta perplesso quando raglia oì.

Webinar “Valorizzare le differenze in classe”

6jkiJbe

Importante appuntamento con la formazione grazie a Centro Studi Erickson.

Lunedì 20 novembre, alle ore 17.00, Dario Ianes, docente ordinario di Pedagogia e Didattica, approfondirà i temi di equità e universalità per sviluppare modalità di apprendimento e partecipazione in grado di valorizzare tutte le differenze presenti nel gruppo classe.

La partecipazione al webinar è gratuita e non richiede iscrizione.

Sarà sufficiente cliccare qui e seguire il webinar.